giorgio graesan

Guida alla scelta della parete ideale parte 2: pittura via lattea

Riflettere meglio la luce dell’ambiente, una camera ad esempio, con un cielo stellato? E’ possibile grazie alla nuova pittura VIA LATTEA di Giorgio Graesan. Una soluzione di grande effetto realizzata con acqua, microsfere bianche, resine acriliche e frammenti metallici a forma piramidale. L’applicazione è semplice, e l’unico accorgimento è quello di passare due volte il prodotto.

Camera da letto

La Via Lattea di Giorgio Graesan possiede la caratteristica di reagire alla luce cambiando i riflesse dei diversi punti luce della stanza. La parete avrà comunque un aspetto uniforme ed elegante e i riflessi saranno messi in evidenza da un’illuminazione frontale della parete.

via lattea pitturaQuattordici le tinte disponibili, chiare dai toni caldi e pastello, ognuna pensata per avvicinare tutti al mondo della pittura decorativa ma lasciando le pareti uniforme.

Un gioco di luci e riflessi che crea ambienti camere ricche di magia e fascino.

Un prodotto unico da abbinare a diverse tipologie di arredamento, perfetto per uno stile più eclettico ma anche per le camerette dei più piccoli.

Non solo camere, anche librerie e studi

Via Lattea pittura va incontro anche ai gusti e le esigenze di chi vuole cambiare l’atmosfera di altri ambienti della casa. Su un angolo lettura, ad esempio, la pittura Via Lattea garantisce la giusta luminosità ma in un ambiente più caldo e rilassante.

Anche ad uno studio può essere donato un fascino maggiore per creare un ambiente professionale ma elegante. Persino un bar può cambiare volto e assumere un’atmosfera magica da bistrot francese grazie a questo prodotto.
pittura via lattea
Spesso i locali pubblici sono segnati da vernici anonime e fredde quando, invece, è acclarato che colori e design più curati migliorano l’esperienza e la soddisfazione del consumatore. Anche un pub potrebbe avere un maggior appeal sostituendo le anonime vernici, verdi o gialle, con gli effetti della pittura Via Lattea.

Come detto, la pittura è semplice da applicare, sia alle pareti che agli elementi della stanza. Plafone e spalter sono più che sufficienti per l’applicazione sulle parerti mentre, per i radiatori ad esempio, si può utilizzare un semplice pennello a pipa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *